I nostri articoli


Nullità dell’atto di precetto nell’ambito dei procedimenti di espropriazione relativi a crediti fondiari

L’art. 41 TUB, al comma 1 del D.lgs. 1 settembre 1993, n. 385 dispone che: “Nel procedimento di espropriazione relativo a crediti fondiari è escluso l’obbligo della notificazione del titolo contrattuale esecutivo”, pertanto ad oggi si procede frequentemente alla notifica del precetto, escludendo la notifica del mutuo fondiario esecutivo. Continua a leggere..

Art. 7 ter D. Lgs. 286/2005 – Azione diretta nei confronti del committente e di tutta la filiera in favore del trasportatore in subappalto

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 226 del 29/10/2019, dichiara infondata la questione di legittimità costituzionale, sollevata in riferimento all’art. 77 comma 2 Cost. dal Giudice onorario di pace di Nocera Inferiore e dal tribunale ordinario di Pesaro, dell’art. 1-bis comma 2 lett. e) del D.L. 6 luglio 2010 n. 103, convertito, con modificazioni, nella L. 4 agosto 2010 n. 127, nella parte in cui inserisce l’art. 7-ter del D.Lgs. 21 novembre 2005 n. 286,Continua a leggere..

La giurisprudenza riconosce l’azione diretta ex art. 7 ter d.lgs. n. 286/2005 anche al sub vettore di trasporto valori

Tribunale Latina n. 1570/2020 del 17/8/2020 RG 3650/2016 – Trasporto Valori – applicabilità azione diretta ex art. 7 ter d.lgs. n. 286/2005 – differenza tra contratto trasporto merci e contratto misto per trasporto valori – irrilevanza – Il servizio di trasporto nel contratto misto resta attività preminente, prelievo, consegna, contazione e custodia valori vanno considerate attività accessorie e strumentali al trasporto.

Responsabilità solidale – applicabilità alla fattispecie ex art. 7 ter d.lgs. n. 286/2005  – dell’art. 1310 c.c., – atti con interruttivi contro il debitore principale, hanno effetto riguardo agli altri debitori solidali.

Continua a leggere..